• Staff Studio medico FGFSC

Pigmentazioni dei denti: Black Stain

Oggi vi parliamo di una particolare tipologia di pigmentazione estrinseca (dovuta quindi ad agente esterno che "attacca la superficie esterna" del dente), la Black Stain.

"Perché i miei denti hanno delle linee nere vicino alla gengiva??" --> ecco la risposta!

Questa tipologia di pigmentazione che è caratterizzata da una linea nera che si forma sulla linea cervicale del dente (la parte più vicina alla gengiva del dente) e segue il contorno del margine gengivale. Possono interessare anche solchi e fosse dentali. Le Black Stain sono molto comuni nei bambini ma possono essere osservate anche negli adulti (prevalenza che si attesta tra il 2,4 e il 18%). In termini di rapporto tra i due sessi invece non c'è differenza significativa. Diversi studi hanno dimostrato che questa pigmentazione sia figlia di una colonizzazione batterica immersi in una sostanza inter microbica con tendenza alla calcificazione che quindi renderebbe la Black Stain una tipologia di placca composta prevalentemente da microbi come Actinomyces israelii e Actinomyces naeslundii).

Ad oggi l'attività preventiva che si può fare consiste nel mantenere un'igiene domiciliare corretta utilizzando spazzolino (elettrico o manuale, meglio se elettrico...), dentifricio, passando il filo interdentale tra i propri denti stando attenti a non far scattare il filo ma facendolo scorrere avanti e indietro per farlo scivolare dolcemente tra i denti senza fare danni alle gengive di supporto del dente.

Purtroppo l'igiene domiciliare è solamente un aiuto nel ridurre lo sviluppo di questa pigmentazione, essa infatti viene rimossa solamente attraverso l'igiene professionale in studio e ha un'alta percentuale di recidiva.

Alcuni studi hanno dimostrato che ci sia una riduzione della recidiva associando all'igiene professionale anche assunzione di probiotici come L. Reuterii ("Usage of Lactobacillus reuteri DSM 17938 and ATCC PTA 5289 in the Treatment of the Patient with Black Stains").



16 visualizzazioni1 commento

Post recenti

Mostra tutti

Ciao! Prima di tutto Buona Pasqua! Dopo aver mangiato uova di cioccolato e colombe a volontà è importante spazzolarsi correttamente i denti poichè tutte le sostanze zuccherine comportano un abbassamen